Pubblicato il: gio, Ott 12th, 2017

Una “vita indipendente” in appartamento “sociale” a Sestri Levante

Lunedì 16 ottobre alle 9.30 verrà inaugurato l’appartamento messo a disposizione dal Comune di Sestri
Levante per la sperimentazione di alcuni progetti di Vita Indipendente nell’abitare a favore di persone disabili e/o con problematiche psichiatriche.
Per la realizzazione di questo progetto Comune di Sestri Levante ha siglato un apposito protocollo d’intesa con l’Associazione di Promozione Sociale Aperta Parentesi che gestirà l’alloggio chiamato “La Chiave per crescere” di proprietà del Comune di Sestri Levante e ubicato in via Costantino Raffo n. 26.
L’inserimento dei beneficiari avverrà previa verifica e sottoscrizione di impegno economico a farsi carico
delle spese relative all’affitto ed alle utenze anche tramite il contributo erogato dalla Regione Liguria alle
persone beneficiarie dei progetti di Vita Indipendente sulla base di quanto stabilito dalle DGR 941/2014 e DGR 446/2015.
L’equipe sovra distrettuale disabili valuterà le persone idonee ad iniziare un percorso di autonomia dalla
proprie famiglie d’origine che con il supporto di personale qualificato si trasferiranno nell’appartamento per periodi ben definiti.
Il progetto rientra nelle azioni contemplate nelle Linee Guida di Intervento 3 per la promozione del diritto e l’integrazione delle persone con disabilità promosso dalla Regione Liguria nell’ottica di una
“sperimentazione del modello d’intervento in materia di vita indipendente ed inclusione nella società delle persone con disabilità” che vede oltre al coinvolgimento dei Distretti Sociosanitari della Conferenza dei Sindaci dell’Asl 4 “Chiavarese” la collaborazione della Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile della ASL e la partecipazione del Terzo Settore, in particolare Anffas Tigullio, Villaggio del Ragazzo, Consorzio Tassano Servizi Territoriali, Aperta Parentesi Associazione di Promozione Sociale, Magis Cooperativa Sociale.
L’appartamento resterà aperto tutto la giornata e si auspica la partecipazione di tutti coloro che sono
interessati al progetto.
L’Assessore alle politiche sociali Lucia Pinasco: “I progetti di Vita Indipendente hanno permesso in questi ultimi due anni un deciso miglioramento della qualità di vita per diverse persone giovani e meno giovani affette da disabilità. E’ una misura nazionale appositamente studiata per dare la possibilità di avere a disposizione un budget che consenta di costruire progetti di autonomia condivisi con la persona stessa, poter esprimere il proprio ruolo nella società come portatori di risorse e cittadini attivi. Questo progetto specifico ne è una parte piccola ma importante a cui il Comune di Sestri Levante è molto fiero di poter contribuire.”

Lucia Pinasco, ass. Servizi sociali