Published On: Mer, Gen 15th, 2014

Un’auto in kit di montaggio a 3000 euro

I problemi per la Fiat sono questi: le auto di massa oggi si possono comprare in Kit, montare in casa in 60 minuti, e costano 3000 euro.
Ok invece per la Chrysler, ok per Jeep, ok anche per Maserati e (in un futuro auspicabile) anche per Alfa Romeo. Meglio ancora sarebbe se Fiat creasse un marchio Fiat-Ferrari, in funzione anti bavarese.

Tabby è un’auto elettrica, disponibile anche a motore, nata a Torino ma che si avvale della presenza di alcuni professionisti italo-cinesi. Fa parte del progetto OSVehicle, che vuol dire open source, con gli schemi liberamente utilizzabili, un valore aggiunto per un’auto da 3000 euro dalle buone caratteristiche che è l’auto nuova meno cara sul mercato.

La Urban Tabby si monta sopra uno chassis unico, con 2 o 4 posti a sedere, con motorizzazione benzina, elettrica o ibrida. Un esperto meccanico la monta in 40 minuti (vedi video di seguito).

La versione kit è già disponibile sul mercato. I veicoli già montati saranno disponibili tra qualche mese. L’internazionalizzazione del progetto è già attiva, con una sede commerciale in Cina e un grande interesse in tutto il mondo.

OSVehicle è un progetto fondato da Francisco Liu ed Ampelio Macchi che ha come obiettivo quello di portare i veicoli open source in produzione, lavorando insieme a designer, makers, imprenditori e case costruttrici di tutto il mondo.

Si può costruire un veicolo a due, tre o quattro ruote, oppure una city car, golf car, street car, food car, fuoristrada. Coperto o scoperto.
Tabby arriva in scatole facilmente trasportabili e non necessità di strumenti particolari per l’assemblaggio.
Progettato con la versatilità come elemento chiave, Tabby può esser allungato o accorciato a piacere per creare veicoli che possano ospitare due passeggeri in più o aumentarne la capacità di carico.
A capo del team OSV sono Francisco Liu, con esperienza trentennale nel settore automotive, e Ampelio Macchi, noto progettista di motori e veicoli in ambito motociclistico.

Prezzi

Lo chassis (da 2 o 4 posti) costa 500 euro, il gruppo motore elettrico ha un prezzo di 1.520 euro, mentre le batterie costano 698 euro. In totale, si va a 3000 euro: il prezzo più basso per un’auto nuova.

tabby 1

 

tabby 2


tabby 3

Displaying 17 Comments
Have Your Say
  1. Walter Ferrara ha detto:

    Desidero avere informazioni sulle vetture vendute in kit. Si immatricolare

  2. ernesto ha detto:

    ma su quale auto potrei montare il kit?o è tutto compreso 3000 euro grazie anticipatamente distinti saluti

  3. Vererga ha detto:

    Ho visto delle grosse stampanti in 3d,chissà se realizzando tutti i pezzi si possono abbattere i costi. Ci vorrebbero vetture nuove dove il cliente manda una disegno di suo pugno, unica al mondo,grazie alla sua fantasia,una sorta di ebay autovettura, ciao,ragazzi se la mia idea vi farà salire alle stelle vi chiedo solo il 2% a vita dei vostri guadagni ciao grazie che mi ascoltate

  4. Sferangel ha detto:

    Ho visto delle grosse stampanti in 3d,chissà se realizzando tutti i pezzi si possono abbattere i costi. Ci vorrebbero vetture nuove dove il cliente manda una disegno di suo pugno, unica al mondo,grazie alla sua fantasia,una sorta di ebay autovettura, ciao,ragazzi se la mia idea vi farà salire alle stelle vi chiedo solo il 2% a vita dei vostri guadagni ciao grazie che mi ascoltate

  5. Sferangel ha detto:

    Complimenti, bravi con qualche euro in più potrei costruire con voi le vetture del gioco need Ford speed mostwanted del 2005,sperando di non dover chiedere i diritti. La scocca uguale con motori semplici che ne pensate?

  6. Redazione ha detto:

    Contattare la Casa madre a Torino. Dovrebbe essere possibile metterla su strada.

  7. massimo ha detto:

    alla redazione: mandatemi tutto quello che possa servire per l’acquisto. grazie

  8. giuseppe ha detto:

    una bellissima autovettura che comprerei subito, peccato che siamo in italia, il paese dei balocchi. non potremmo metterla su strada..in altri paesi sarebbe fattibile. qui NO paese retrogrado

  9. Rino ha detto:

    Vorrei vedere cosa ci compri con quel prezzo. Shampoo compreso. Mettendoci un poco di fantasia e un pò di soldi in più (non tanti),si coprirebbe,e non spenderesti per lo shampoo. Ma la realtà più importante,è che risulta anche antinquinamento. E oggi come oggi,non è cosa da poco!

  10. Faust ha detto:

    Più brutta nn la potevano fare ? Ma quando piove ? Porti lo shampoo ? Quindi hanno unito la sconvenienza di un 4 ruote con la sconvenienza di una moto ? OK interessante chiamate ci quando faranno il contrario mi vien da dire

  11. vin ha detto:

    Vorrei più informazioni, grazie

  12. Grossi francesco ha detto:

    La cosa e interessante ma per poteela rifinire ci sono le poasibilota di aquistare pezzi gia prodotti tipo ad es.i vetri i paraganghi ecc.grazie

  13. Redazione ha detto:

    L’auto dovrebbe essere perfettamente omologata anche in kit di montaggio. Il costo in officina, con un’ora di lavoro, non sarebbe comunque niente di che.

  14. Roller ha detto:

    L’idea in sé è molto valida per il modello a due posti. Temo che, essendo in Italia ci siano problemi di tipo burocratico. Inoltre sarebbe necessario qualche ritocco al codice della strada per renderne la guida consentita senza patente B.

  15. Franco ha detto:

    In italia non sarà mai possibile averla mi sà ameno chè non sia montata da un officina autorizzata che rilasci un certificato di montaggio a regola d’arte visto che se quest’ultimo certificato è obbligatorio per il montaggio dei fari diurni che praticamente li sa montare anche un bambino figuriamoci per un auto intera …non sanno più deve mungere i soldi e pensare che una volta i fari te li montavi da solo bastava seguire le misure di legge mahh la solita italia

  16. Redazione ha detto:

    E’ italiana. Si rivolga alla Casa produttrice a Torino. Il link è nell’articolo, oppure cerchi OSVehicle su Google.

  17. carmine bianco ha detto:

    bellissima posso aver altre news? si può immatricolarla in Italia?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>