Published On: Ven, Lug 4th, 2014

Un’estate al Musel di Sestri levante: incontri per la cultura e l’intrattenimento di qualità

Anche quest’anno la rassegna Estate al MuSel 2014, organizzata dal Museo della Città di Sestri Levante per il periodo luglio-settembre, è densa di appuntamenti, soprattutto serali, ed è improntata su un’offerta molto diversificata.

La musica tradizionale e popolare è rappresentata
– dall’incontro/concerto “Ascoltate tutti quanti…Canti e racconti della tradizione” con Il Musicaio (21 luglio, Bagni Ligurial);
– e dalla prestigiosa musica irlandese dei Birkin Tree. Nella sua trentennale carriera il gruppo di Fabio Rinaudo ha tenuto più di 1800 concerti in Italia e in Europa (25 agosto, C.so Colombo).
L’archeologia e la storia dell’arte saranno protagoniste nella Notte Rosa al MuSel:
– con la partecipazione dell’archeologo Fabio Negrino (11 luglio, Palazzo Fascie, MuSel,) e con l’incontro Viaggio a Costantinopoli (15 luglio, Piazzetta Bellotti). Fabrizio Benente ripercorrerà un viaggio nel tempo e nei luoghi della città bizantina e ottomana, illustrando la scoperta dei mosaici e degli affreschi della basilica di Aghia Sophia e di San Salvatore in Chora.
La storia e le tradizioni locali saranno divulgate nel corso di tre diverse serate.
-Il 12 agosto ci si sposterà a Trigoso, presso S. Adriano, per la conferenza di Sandro Antonini dedicata ai Fieschi a Trigoso, organizzata in collaborazione con il Circolo ACLI S. Sabina.
– Seguirà la presentazione (26 agosto, Palazzo Fascie, Sala Bo) del libro fotografico La forza del lavoro, dedicato ai lavoratori dei cantieri navali, con la presenza dell’autore Stefano Giaconi;
– La storia delle donne e la cultura di genere saranno argomento della presentazione del libro Donne genovesi tra fine ‘700 e primo ‘900, di Francesca Di Caprio (22 settembre, Sala Bo).
Arte contemporanea
– è il tema della rassegna Presenze d’arte a Sestri: un itinerario sulle tracce degli artisti attivi a Sestri. Si inizierà con la conferenza di Manuela Villani e di Bianca Maria Zetti Ugolotti in Piazzetta Bellotti (23 luglio, ore 21), sarà poi inaugurata la mostra “Frammenti” di Italo Zetti, Alfredo Gioventù e Gianni Bertini (alle ore 22). Ci si sposterà al MuSel dove sarà inaugurata la nuova vetrina con opere di Zetti, Raffo e Gioventù (alle ore 22.40).
– Il 18 agosto è prevista la conferenza del gallerista d’arte Pietro Landriani, incentrata su Arte e devozione a Sestri Levante (Galleria Landriani, Piazza Rizzi, n.16). La serata si concluderà con un’apertura straordinaria e visita della chiesa di San Pietro in Vincoli.

Memoria e identià di Sestri Levante
– Sestri in Gente è il titolo della serata programmata in Sala Bo (5 agosto) per la proiezione delle interviste realizzate da Edoardo Baraldi a partire dal 1983.
– Serata “Film e filmati d’epoca su Sestri Levante” con Paolo Della Sala (19 agosto, Sala Bo);
-proiezione del film documentario inedito Sestri Levante anni’60 di Alberto Schiaffino (24 settembre, Sala Bo).

Natura e cultura
La scrittura creativa sarà il tema portante delle 6 serate/laboratorio dal titolo Natura e Cultura, a cura del prof. Dario Rossi (Piazzetta Bellotti, 15 e 25 luglio; 1, 8, 22, 29 agosto).

Pedala col MuSel
Itinerari organizzati in collaborazione con Associazione Vivinbici, dedicati alla scoperta del territorio, con la bicicletta.
– Alla cultura dello sport e della corsa è dedicata la serata Incontro con il Corridore, con la partecipazione di Marco Olmo e della scrittrice Gaia De Pascale (16 settembre, Palazzo Fascie Sala Bo). Marco Olmo, vincitore dei più importanti ultratrail internazionali, è considerato ancora oggi uno dei maggiori specialisti delle corse estreme. La serata è realizzata in collaborazione con UISP Genova ed è promossa da associazioni sportive e soggetti attivi nella
promozione del podismo sul nostro territorio.

Dichiara Fabrizio Benente:
Come direttore scientifico del MuSel, ritengo che un museo debba avere un’attività ordinaria (che coincide con la semplice apertura delle sale e con la buona conservazione dei reperti) e possa avere un attività straordinaria (che è in sostanza il progetto culturale che consente la promozione e la crescita della struttura). Il programma che viene presentato oggi rappresenta in toto l’attività “straordinaria” estiva del Museo Archeologico e della Città. Tante serate e tante occasioni di intrattenimento culturale e – sottolineo – tante collaborazioni con la città, con artisti, musicisti, cultori della storia e delle tradizioni locali, operatori del mondo del turismo.
All’insegna di un certo rigore, l’impegno della struttura sarà massimo, ma i costi dell’Ente per una rassegna che contempla un così alto numero di eventi saranno decisamente contenuti.
Resta da aggiungere che seguendo gli indirizzi recentemente proposti dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo (per i siti archeologici e per i musei statali), anche il MuSel amplierà la sua offerta, con l’orario di apertura estivo (luglio/agosto) che prevede aperture mattutine (dal martedì alla domenica, ore 9.00-12.30) e aperture serali (dal giovedì a domenica, ore 21.00-23.00), per un totale di 33 ore di apertura settimanale.”

MUSEL – Museo Archeologico e della Città
Palazzo Fascie – Corso Colombo 50 (16039) Sestri Levante GE – Italy
amministrazionemusel@comune.sestri-levante.ge.it – tel. 0039/185/478306
Informazioni/accoglienza – info@musel.it – tel. 0039/185/478530

banner musel

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>