Published On: Mar, Mar 13th, 2012

Unità d’Italia a Casarza Ligure: Ultime date dei festeggiamenti

L'Assessore Perrone

Si è tenuta questa mattina presso la Biblioteca di Villa Sottanis a Casarza Ligure la conferenza stampa di chiusura delle celebrazioni del 150° anniversario dell’unità d’Italia. L’assessore Giancarlo Perrone ha ricordato tutti gli eventi che il Comune ha promosso partendo dal mese di  Maggio del 2011. Un lungo elenco di iniziative seguite da un gran numero di persone -sottolinea Perrone- per il quale devo ringraziare tutte le persone che hanno creduto all’ iniziativa e che ci hanno aiutato a mettere in piedi un programma durato circa un’anno e che terminerà il giorno 17 marzo con “l’ammaina bandiera” nella Piazza del Comune. Abbiamo rievocato molti passaggi della storia Italiana, dal Risorgimento fino ai giorni nostri, con mostre fotografiche e con rassegne didattiche tenute da storici e da giornalisti e non sono mancate le mostre di oggetti e documenti in ricordo del ventennio antecedente alla Costituzione. Oltre che ai CineForum e alle mostre a tema, voglio ricordare gli interventi di Gian Antonio Stella – editorialista del Corriere della Sera – e di Marco Invernizzi -giornalista e storico- che hanno rievocato, in due diverse serate, i passaggi tra i più salienti della nostra storia; l’immigrazione e il ” 68“: anno di inizio di molte proteste politiche e studentesche finite anche nel sangue. Un grande risultato perchè , oltre che a tutti gli avvenimenti riguardanti le celebrazioni del 150° anno, abbiamo tenuto Casarza Ligure “occupata” per tutta la stagione estiva con serate di musica e divertimento per i cittadini. La cosa di cui siamo orgogliosi, è che nessuno ci ha chiesto dei soldi per presenziare ai nostri eventi – aggiunge l’assessore Perrone –  siamo fieri dei professionisti che sono venuti a raccontare le loro storie senza pretendere nulla in cambio. La fine delle celebrazioni dell’Unità d’Italia a Casarza Ligure si svolgeranno il giorno 16 marzo presso il Circolo Virgola “RAGGIO DI LUNA” a Casarza Ligure alle ore 21 con ingresso gratuito, dove verrà presentato il libro ” Anni Spietati” di Stefano Caselli e Davide Valentini con la presenza del Dottor Giancarlo Caselli ,Procuratore Capo di Torino e precedentemente Procuratore Capo di Palermo dove contribuì alla lotta contro la mafia e dell’arresto del boss Leoluca Bagarella. Il moderatore della serata sarà Mario Paternostro direttore di Primocanale e giornalista proprio all’epoca dell’uccisione della scorta e del sequestro di Aldo Moro. Un libro ( che sarà messo in vendita durante la serata ) sulla lotta contro la mafia vista da due ragazzi trentenni “vissuta” solo tramite studi approfonditi e dai racconti dei genitori . La giornata finale sarà Sabato 17 marzo alle ore 11.00 nella Piazza del Comune di Casarza Ligure dove verrà  “ammainata la bandiera” e dopo il discorso del Sindaco Claudio Muzio ci si avvierà verso i giardini “Unità d’Italia” inaugurati l’anno scorso in “Ciassa da Cuntrà“. Altre iniziative si terranno nei prossimi mesi, a cura del Gruppo Alpini e di Radio Club Tigullio con feste, cori e mostre radioamatoriali e professionali antiche e moderne.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>