Published On: Sab, Mag 4th, 2013

Valentina Ghio al circolo pescatori Balin e a Libiola

Affollato incontro coi pescatori del Circolo Balin
Oggi pomeriggio la candidata sindaco Valentina Ghio ha incontrato gli associati del circolo Balin, custode geloso della tradizione vecchia e nuova della marineria e della pesca sestrine. Moltissimi gli argomenti toccati, a partire dalla nuova sede della storica “baracca” considerata positivamente da tutto il “Balin”.Miglioramenti necessari sia nella spiaggia di Portobello sia in quella di Balin: servizi per la raccolta differenziata della spazzatura, con (finalmente!) la dislocazione di capaci contenitori da svuotare più volte al giorno nella stagione estiva e nei week end primaverili.
Poi servizi igienici custoditi, anche a pagamento per i non residenti, con docce.
Evitare l’utilizzo del motore nella baia di Portobello (ora autorizzato dalla Capitaneria di Porto per alcuni ormeggiatori).
Realizzare servizi igienici e un diurno anche sul Porto. Sì alle spiagge attrezzate e riduzione del numero delle cabine negli stabilimenti balneari (confermata la disposizione in verticale delle stesse, per permettere di vedere il mare).
Sì all’apertura serale/notturna dei bagni.
Circolo pescatori Balin

Le frazioni, progetti e innovazioni. Interventi per Libiola

Le frazioni sono per Sestri una realtà importante e diversificata, che necessità di interventi personalizzati, sebbene uniti da un metodo comune. Ritengo che il modello delle Consulte delle frazioni sia esperienza da superare: è pertanto mia iniziativa sostituirlo con una pianificazione periodica, a cadenza semestrale, di assemblee pubbliche con gli abitanti di ogni singola realtà. In queste occasioni sarà programmato e attuato un Piano specifico di interventi, delineato, anche nelle sue priorità, insieme ai cittadini: per l’attuazione degli interventi prioritari una quota annuale del bilancio sarà destinata alle opere pubbliche nelle frazioni.
Più in generale, anche sulla base degli incontri che ho avuto, ritengo che le necessità più diffuse riguardino: i problemi di collegamento e la mobilità, la necessità di una riqualificazione complessiva ma con particolare attenzione ai nuclei storici, che devono essere rivalorizzati sia sotto il profilo urbanistico, sia culturale, un attento monitoraggio delle criticità della rete idrogeologica.
Andando nel dettaglio, nel mio recente incontro con la frazione di Libiola è stato avviato quello che nelle mie intenzioni dovrà essere il sistema di partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa.
In quella sede sono emerse una serie di priorità, cui la nuova amministrazione dovrà trovare soluzione:
– Occorrerà realizzare una sistemazione del Circolo di Libiola, con interventi strutturali e a tal scopo mi impegnerò a coinvolgere la Regione per valutare un sostegno regionale all’intervento su questo immobile.
– Dovranno essere realizzati con sistematicità: interventi di pulizia nelle cunette e nella rete di raccolta delle acque meteoriche, così come dovrà esse avviato un generale piano di manutenzione straordinaria idrogeologica.
– Dovrà essere attivato un raccordo con ATP, perché siano mantenuti i collegamenti dei bus e soprattutto, come ho recentemente segnalato e ottenuto, siano stabiliti orari, soprattutto nella fascia mattutina, idonei alle esigenze della frazione, mantenendo il servizio capillare trasporto scolastico utilizzabile nelle frazioni anche dai cittadini che
non sono studenti.

Sabato 4 al Point di Corso Colombo, ore 10: conferenza stampa sul tema dell’Ospedale di Sestri. (vedere nostro articolo sulla Rsa). In seguito, alle 16 incontro con gli abitanti di Pila in Largo Marco Massa (vicino alla chiesa di S. Paolo).

Lista Pd a sostegno di Valentina Ghio

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Gatto nero ha detto:

    Attenti pescatori! La baracca resterà finchè i politici se ne possono avvalere. Quando non è più confacente ai loro bisogni elettorali,allora farà la fine del dazebao di Largo Colombo. Verrà eliminata o messa in una posizione più defilata per dare più visibilità ai movimenti politici,non ai pescatori. Adesso impegno,ma visto che oltre ai pescatori ci sono anche dei marinai,ricordatevi delle loro promesse.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>