Published On: Mer, Feb 13th, 2013

Valeria Caputo e Silvia Wakte al Muddy Waters di Calvari, venerdi 15

Venerdì 15 febbraio al Muddy Waters di Calvari (Via del Ramaceto 2) vi sarà il concerto di una eccellente interprete della musica italiana, Valeria Caputo.
Il suo stile si ispira a quello della West Coast e di Joni Mitchell in particolare (la folk singer che seppe fare anche dell’ottimo jazz con Charlie Mingus e che fece una performance stellare con la canzone Coyote nel film The last waltz (L’Ultimo valzer) di Martin Scorzese: ascoltare qui.
Ma oggi sono molto numerose le voci femminili nella musica pop meno becera e in stile festivaldisanremo, da Cibelle a Cat Power, da Stina Nordenstam a Simona Molinari in Italia.

Valeria Caputo si esibirà con la chitarrista Silvia Watke, suonando soprattutto brani del suo disco più recente, Migratory Birds, realizzato con un finanziamento crowdfunding di Produzioni dal basso.
Un concerto da non perdere, se si vuole smettere definitivamente di ascoltare canzoni tristi e assassine dell’anima.

valeria_caputo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>