Published On: Lun, Ago 10th, 2015

Velluto e seta: la tradizione di Zoagli ed Expo 2015

Velvet & Silk”  sotto le stelle GIOVEDI 13 AGOSTO A ZOAGLI IN PASSEGGIATA A MARE
I PROFUMI E I  SAPORI DELL’ORTO NEI  GOZZI IN RIVA AL MARE

Con Expo Milano 2015, dedicato a “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, il Comune di Zoagli allarga il campo alla creatività nell’alimentazione e, oltre ai prodotti agroalimentari del territorio e del mare, punta su una grande, storica eccellenza: i velluti e le sete, lavorati da secoli a Zoagli.

L’evento  si chiama “Velvet & Silk”, e si fregia del patrocinio ufficiale di Milano Expo 2015 e si snoderà giovedì 13 agosto, a partire dalle 19,30,  sulla passeggiata a mare di Zoagli  in breve tratto della scogliera “arredata” con diverse installazioni fatte di finestre di drappeggi su Portofino, realizzate con  velluti e le sete, il simbolo culturale, produttivo e artigianale della cittadina, stesi per breve un tratto della bellissima “promenade”.

…Ci si faccia togliere un sassolino dalla scarpa.
Com’era già avvenuto nella vicina Santa Margherita ligure (echeggiato con un articolo dallo scrittore Paolo Nori), l’uso eccessivo e improprio dell’inglese va perseguito, anzi: perseguitato.
Si dovrebbe dire -in Italia- “Velluto e Seta“, senza timore di finire sotto la macina dell’Accademia della Crusca. Se si tratta di un evento legato in qualche modo ad un evento internazionale, si potrà al più adottare l’italiano, con relativa traduzione sotto. Ma è bene che i turisti imparino l’italiano.
Idem per l’uso del francese “promenade“, che sarà “fine” ma fa sorridere, se riferito alla passeggiata di Zoagli.
Ma veniamo all’evento, con le parole del Comunicato stampa:

In piazza tre gozzi, due dei quali “coltivati”  a orto ligure con erbe aromatiche, pomodori, zucchine e ulivi diventeranno il simbolo, la “foto opportunity” [sic] del Fuori Expo di Zoagli di giovedì.

Sin dal ‘400 quando Genova era la capitale mondiale della produzione tessile, Zoagli si distinse per la sua lavorazione di velluti in seta pura. Nel 1580, Genova apre le porte ai tessitori della riviera. Inizia così una proficua collaborazione tra i setaioli genovesi e i tessitori zoagliesi. Da Genova arrivava  la seta grezza, da Zoagli ritornavano preziose tele di velluto liscio e di velluto operato in diversi colori. A Zoagli si praticano tutte le diverse fasi di lavorazione: dalla tintura, alla preparazione dei rocchetti, dall’orditura del telaio e alla tessitura vera e propria.

La lavorazione che distingue Zoagli è l’altissima qualità del suo velluto liscio nero, un tessuto unico per la sua ricchezza di fili e per la perfetta colorazione, tessuto usato per la confezione degli abiti dei nobili europei. Si tesseva anche un particolare tipo di velluto double-face, da un lato nero e dall’altro rosso. I velluti operati sono stati usati soprattutto, come tappezzerie nei palazzi genovesi e nelle corti europee.

Alla fine dell’800 si contavano più di 1200 telai dislocati nelle abitazioni zoagliesi, tutti adibiti alla tessitura di sete e velluti di seta. Oggi  sono due le aziende presenti a Zoagli : le Seterie Cordani e la Tessitura Gaggioli e le Seterie Cordani.

L’evento Velvet & Silk Carpet  vuole essere un richiamo alla leggendaria Via della Seta lunga 8 mila chilometri, dall’impero cinese all’impero romano, una passeggiata  dentro molteplici culture  e abitudini alimentare, dal Mar Caspio  alle montagne Tien Shan, attraverso  Turkmenistan, Uzbekistan, Kazakistan. La manifestazione avrà inizio alle 19,30. In programma anche una piccola sfilata di moda con capi che richiamerà i tessuti in passeggiata e in Piazza XXVII Dicembre.

Fra gli ospiti dell’evento, in serata salutato anche dal lancio dei lumini in mare, lo scrittore genovese, milanese di adozione, Sergio Grea  profondo conoscitore dei Paesi dell’Asia centrale, che presenterà il suo libro “L’appalto”, un thriller di respiro internazionale edito da Edizioni Piemme ambientato in quei Paesi e in Uzbekistan. Prima di diventare uno scrittore di  spy story di grande successo   Sergio Grea è stato un manager di altissimo livello nel settore petrolifero.

paolo zoagli 2011

Zoagli

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>