Published On: Mer, Mag 17th, 2017

Venerdi 19 incontro con Nicola Cavagnaro: romanzo su calciatore inglese

Venerdì 19 maggio alle ore 17,00 presso la Biblioteca Civica “A. e A. Vago” in Via Cervetti Vignolo, 25 si terrà l’incontro con l’autore Nicola Cavagnaro. Nel corso del programma verrà presentato il suo romanzo “Confessioni di un ubriacone dai piedi buoni” la storia della drammatica ascesa e del declino di una grande promessa del calcio inglese, Casa Editrice Meridiano Zero. Il riferimento storico esiste (anzi più di uno, da Best a Paul Gascoigne, passando per van der Meyde, Tony Adams e molti altri).

Confessioni di un ubriacone dai piedi buoni è la storia di Jimmy Sullivan, grande promessa del calcio inglese di fine anni 90, caduto in disgrazia e nel vortice dell’alcolismo. Una storia narrata attraverso interviste, articoli di giornale (tutti falsi, è un romanzo) che un giornalista raccoglie per realizzare un servizio televisivo.  Incontri con compagni di squadra, allenatori, amici d’infanzia, e ognuno racconta un episodio, uno spezzone della vita di Jimmy. C’è la bella Elizabeth con cui vive una storia intensa e distruttiva, prima passo del suo crollo, c’è il terribile infortunio che lo blocca per mesi e segna indelebilmente la sua carriera e la storia di Robert Iverson, un altro calciatore, che fa di tutto per riuscire a diventare un professionista ma che, per un amaro scherzo del destino, causa l’infortunio a Jimmy e viene abbandonato da tutti.
E poi c’è lui, Jimmy Sullivan, la sua quotidianità nell’isola natia dove si è rifugiato, la vita scandita dal bere e dal sussidio di disoccupazione, la sua solitudine e i suoi ricordi che, stimolati da questo giornalista, riemergono e lo costringono a confessarsi, a rinunciare alle menzogne e alle scuse, e a vedere la realtà.
Un giorno viene contattato dall’ufficio di collocamento: c’è un lavoro per lui, deve accettare per non perdere il sussidio, e sul posto di lavoro incontra una persona. Ma…

Nicola Cavagnaro (Chiavari, 24 maggio 1983). Vive a Sestri Levante, ha studiato Filosofia a Genova e a Bergen (Norvegia). Giornalista, addetto stampa, telecronista sportivo, lavora all’ufficio stampa della Regione Liguria. Confessioni di un ubriacone dai piedi buoni è il suo primo romanzo. Ha scritto e diretto un cortometraggio di prossima uscita.