Published On: Mar, Dic 3rd, 2013

Vento: crollo di un altro platano a Lavagna

Riceviamo e pubblichiamo da M5S di Lavagna

Purtroppo dobbiamo constatare che i platani della Madonna del Ponte come previsto da alcuni cadano.

Dopo l’episodio di questa estate in Piazza Innocenzo IV, quando un albero è caduto sul parco giochi per bambini, all’altezza delle Scuole dell’infanzia Riboli, un altro platano si è  abbattuto a causa del vento.

Come Meet Up Cinque Stelle di Lavagna, sottolineiamo che queste segnalazioni sono  pervenute a noi dai cittadini,  e gli stessi cittadini le hanno riferite al Sig. Sindaco ed anche agli organi di stampa locale che ne hanno dato pubblicamente notizia più di una volta nel corso degli ultimi mesi.

Per cui si tratta di situazioni perfettamente conosciute. Da questo si evince l’urgenza di fare le dovute analisi sulle piante ed ormai investire del problema anche la direzione regionale dell’osservatorio fitopatologico, e non solo un agronomo.

Come Movimento, constatiamo e sottolineiamo che questo è il risultato di quella mancanza di ordinaria attenzione verso i problemi della città e dei cittadini di Lavagna, che critichiamo da mesi e che affligge Lavagna da anni.

Queste piante dovevano essere oggetto di cura nell’arco dei dieci anni di Amministrazione Vaccarezza-Caveri, senza aspettare di intervenire solo nel momento della loro irrimediabile caduta, che per fortuna non ha provocato danni alle persone, ma solo all’arredo urbano ed ai mezzi privati in sosta dei cittadini lavagnesi.

I platani della Madonna del Ponte sono visibili già nelle fotografie del 1910, forse questo non piace e contrasta con  quell’insieme di opere, di dubbia utilità, che si vogliono fare nella Piana dell’Entella, come il sottopasso veicolare di fronte al centenario Santurio di Nostra Signora del Ponte. Lasciar cadere per eventi naturali questi alberi sicuramente può evitare future e scontate critiche dei cittadini residenti della zona.

Data la probabilità che i platani siano ormai affetti da malattia (non è nelle nostre competneze indicare quale) sarebbe doveroso da parte del Comune stabilire un piano di sostituzione di queste piante con alberi più idonei, senza lasciare solo i tristi tronchi  tagliati a memoria di quello che li ci fu.

Con l’augurio che l’Amministrazione comunale colga questa nostra proposta, La invitiamo a monitorare tutte le altre situzioni di rischio presenti in città.

Meet Up Cinque Stelle Lavagna.

Il platano caduto

Il platano caduto (estate 2013)

Platano

Platano

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>