Published On: Mer, Ago 30th, 2017

Viabilità comprensoriale, tavolo congiunto fra ATP e i Comuni di Rapallo, “Santa” e Portofino

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo il seguente comunicato:

Si è tenuto questa mattina l’incontro tra i rappresentanti dei Comuni di Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino sul tema della viabilità comprensoriale.

Presenti per il Comune di Rapallo il sindaco Carlo Bagnasco, gli assessori Arduino Maini e Alessandra Ferrara, i consiglieri Walter Cardinali (incaricato alla Viabilità) ed Eugenio Brasey, Valerio Patrone ed Eugenio Rovetta (rispettivamente comandante e vice-comandante della polizia municipale); per il Comune di Santa Margherita, hanno preso parte all’incontro il primo cittadino Paolo Donadoni, il vicesindaco Emanuele Cozzio, il consigliere con incarico alla Viabilità Alberto Balsi e il comandante della polizia locale Mauro Mussi; in rappresentanza del Comune di Portofino, il sindaco Matteo Viacava.

Hanno preso parte all’incontro anche i funzionari ATP Gemignani, Rolandelli e Rossi.

Il tavolo di lavoro di questa mattina è l’ennesima dimostrazione della volontà dei tre sindaci di collaborare in maniera sinergica su tematiche di importante valenza comprensoriale quali, appunto, la viabilità e il turismo: argomenti che, nel caso specifico, sono strettamente correlati.

L’intento dei tre Comuni del Tigullio Occidentale è, infatti, quello di portare avanti un tavolo di lavoro che, di concerto con i tecnici di ATP, possa portare a una soluzione delle problematiche riscontrate sul territorio anche e soprattutto per via del cospicuo e costante incremento dei flussi turistici che si è riscontrato in particolare nell’estate 2017. Dati turistici estremamente positivi, che premiano l’appeal turistico del brand “Tigullio” ed incentivano pertanto i tre primi cittadini a lavorare coralmente per una migliore fruibilità del territorio da parte di cittadini e turisti.

Appurata l’unità d’intenti da parte dei sindaci Bagnasco, Donadoni e Viacava, si passa allo step successivo. A breve verrà convocato un secondo tavolo di lavoro, durante il quale i funzionari ATP presenteranno alcune ipotesi tecniche per lo svolgimento del servizio: lo scopo è snellire i flussi viabilistici e offrire un miglior servizio ai numerosi ospiti che scelgono le tre località tigulline per trascorrere periodi di vacanza e relax.