Published On: Gio, Nov 24th, 2016

Viabilità modificata, venerdi 25 a Chiavari. Il sindaco su strada di Caperana

Nella giornata di venerdì 25 novembre, per una concomitanza di eventi, potrebbero esserci dei disagi della viabilità, in particolare in zona stadio e sul lungomare, dalle ore 14 alle 24. Dalle ore 14.00 sino alle ore 24 sono inoltre vietati il transito e la sosta, con rimozione forzata, in Piazza Matteotti.
Non verrà effettuato lo spazzamento delle strade a Ri e in Piazza Sanfront.

In merito a una strada interpoderale a Caperano il sindaco Levaggi dichiara:

Ho appreso quanto è stato scritto sulla strada così detta interpoderale di Caperana da uno sconosciuto movimento cittadino di abitanti del quartiere, dei quali peraltro non è indicato il nome. La presente per puntualizzare che il sottoscritto ha più volte incontrato i frontisti di questa zona: li conosco e so bene  quali siano le loro esigenze. Il problema di questa strada, com’è noto, è complesso; si tratta di strada privata, interpoderale, realizzata molti anni fa, che implica l’intervento del comune per determinate opere e dei frontisti per altre, come sancito dalla normativa in materia.  Dopo l’alluvione del 2014 è stato necessario mettere in sicurezza la strada e adottare delle misure precauzionali per il pericolo rappresentato da due movimenti franosi: in questi giorni ho effettuato personalmente un sopralluogo insieme ai tecnici, al termine del quale abbiamo riscontrato, fortunatamente, il venir meno di alcune situazioni di forte pericolosità che si erano verificate a seguito delle violenti piogge del 2014.  E’ stata pertanto emessa una nuova ordinanza, nr. 90/2016, che annulla la precedente – nr. 112/2014 – nella quale vengono totalmente modificati i termini del transito: la strada ha un pubblico passaggio purché si rispetti il limite di velocità di 30 km orari e il peso massimo dei mezzi in transito sia inferiore a un tonnellaggio di 7,5, a differenza di quanto indicato dal precedente cartello che  prevedeva 20t, peso eccessivo rispetto alla capacità della strada.

Tengo a precisare che permane una strada pericolosa poiché fortemente dissestata e senza guardrail di protezione a valle. Il comune intende, come del resto ha già fatto in altre occasioni (per esempio per l’ illuminazione nel 2015 e per i lavori di pulizia e ripristino della carreggiata) convocare un incontro con i vari frontisti della zona per decidere alcuni interventi da effettuare congiuntamente e in sinergia.

Palazzo Bianco , sede del  Comune

Palazzo Bianco , sede del Comune