Published On: Sab, Gen 28th, 2012

TERREMOTO – Vigili del Fuoco in azione

Intervento dei Vigili del Fuoco questa mattina a Casarza Ligure per mettere in sicurezza la croce sul campanile della chiesa di San Michele. La croce infatti, durante la scossa di ieri pomeriggio, e’ stata vista oscillare in modo evidente e questa mattina le autorita’ locali hanno immediatamente contattato i pompieri di Chiavari per un sopralluogo; intervento non facile vista la difficolta’ di  accesso carrabile sul piazzale della Chiesa per consentire il posizionamento dell’autoscala . Dopo quasi un’ora di lavoro i Vigili del Fuoco sono riusciti a mettere in sicurezza la croce e ad assicurarla ulteriormente con due cavi di acciaio alla struttura in modo che , anche se arrivassero nuove scosse telluriche , non possa cadere a terra o sul tetto della Chiesa stessa. Il capo squadra ha rassicurato Il Sindaco Claudio Muzio  e il parroco di Casarza Don Stefano Traini dichiarando che, dopo un controllo accurato del campanile e del perimetro murale, la struttura non ha subito altri danni se non quello dell’instabilita’ della croce. Il Sindaco Muzio si e’ anche premunito di far controllare tutte le altre strutture Comunali : Palestra, Asilo, scuole medie ed elementari e anche in questo caso non sono state riscontrate anomalie sia all’interno che all’esterno delle strutture. Nel corso delle operazioni si sono sollevati molti dubbi da parte dei cittadini che hanno tempestato di domande l’ingegnere dei Vigili del Fuoco circa lo svolgimento delle lezioni nelle scuole del Tigullio. Molti riferivano che questa mattina i propri figli sono stati fatti entrare normalmente nelle classi mentre c’e’ ancora un’allarme sismico in atto. << Non devono essere svolte lezioni scolastiche – spiega il tecnico – specialmente dove gli edifici sono di vecchia costruzione o nelle localita’  alle quali le autorita’ competenti ne hanno attribuito il livello di allerta. Lo sciame sismico, che e’ controllato in tempo reale dagli osservatori sparsi in tutto il territorio Nazionale, potrebbe avere anche intensita’ superiore a quello delle scosse di questi ultimi giorni , ed e’ sempre preferibile perdere un paio di giorni di scuola o di lavoro piuttosto che essere vittime di catastrofi pre-annunciate >>

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>