Published On: Lun, Giu 30th, 2014

Villa Rovereto: identità e storia di una comunità

Villa Rovereto: identità e storia di una comunità di villaggio

Mercoledì 2 luglio ore 21.00 
Palazzo Fascie – sala Carlo Bo Corso Colombo – Sestri Levante

Al MuSel di Sestri Levante (Palazzo Fascie) una serata dedicata all’identità, alla storia e alla memoria di una comunità di villaggio, con presentazione del DVD e del libro In çimma de Rueu ghe sta… Immagini, canzoni, racconti e aneddoti di Villa Rovereto.
L’Associazione Amici di Villa Rovereto, nel programma di valorizzazione della cultura e delle tradizioni dell’antico borgo, dopo aver realizzato le 33 targhe con gli antichi soprannomi delle famiglie e averle collocate sulle case della frazione, seguendo i consigli dell’amico e cantautore Buby Senarega ha realizzato un CD musicale in genovese, che raccoglie racconti e aneddoti su Rovereto, insieme alle 5 canzoni cantate da Buby Senarega in occasione dell’inaugurazione delle targhe. Un DVD, oltre al contenuto del CD musicale, presenta immagini e video sulla frazione. Il volume a stampa (a cura di Viviana Gori ed Ettore Reati, con presentazione di Mario Dentone) contiene testi, canzoni manoscritte da Buby Senarega e numerose foto realizzate appositamente da soci dell’associazione Carpe Diem di Sestri Levante.
Mercoledi 2 luglio alle ore 21, nei locali della sala Bo di Palazzo Fascie, Fabrizio Benente, direttore del Museo della Città e Viviana Gori dell’Associazione Amici di Villa Rovereto presenteranno libro e DVD, con l’interpretazione dal vivo delle canzoni da parte del cantautore Buby Senarega.
Nell’occasione, valorizzando una antica ricetta “delle nonne”, sarà distribuita la “fugasa in tu levòu” (pan di Spagna), accompagnata da un “ciliegiolo” offerto da Bisson Vini.

rovereto primo maggio in abiti antichi

Primo maggio in abiti antichi

Presentazione sala Bo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>