Published On: Mar, Apr 2nd, 2013

Vittoria di Israele: inizia la produzione di gas

Mentre l’Italia del gas (ne abbiamo) dorme, Israele emerge dalla crisi provocata dal ricatto degli egiziani, i quali hanno chiuso il rubinetto del loro gas, dopo la scoperta dei giacimenti di metano off shore tra Israele, Libano e Cipro.
Sono stato tra i primi al mondo a diffondere la notizia epocale e copernicana di un Israele esportatore di gas e petrolio.
Era il 2007. Nel 2010 la notizia si diffuse nei media di tutto il mondo.

Israele è senza gas egiziano da ben 18 mesi, e ha dovuto ricorrere a petrolio per rifornire i propri impianti, pagando una bolletta molto più salata. Il costo della bolletta ha inciso sull’economia delle famiglie.
Questo fatto -alimentato dalla Primavera araba vinta dai Fratelli Musulmani e dai salafiti egiziani- ha accelerato la messa in funzione del primo dei giacimenti israeliani off shore (il secondo -Leviathan- vede una disputa sui confini marini col Libano).

Il giacimento Tamar potrebbe contenere quasi 300 miliardi di metri cubi di gas naturale (Leviathan il doppio). La produzione parte da 9 miliardi di metri cubi all’anno per poi superare gli 11 miliardi di metri cubi. L’Italia consuma ogni anno circa 78 miliardi di m3 di metano. Il giacimento Tamar coprirà il fabbisogno energetico israeliano per i prossimi 20 anni, senza dipendenze dall’estero. In futuro Israele progetta di costruire ad Ashkelon un terminal per la liquefazione del gas naturale che sarà esportato in Europa meridionale, Italia inclusa. Si noti che l’Italia avrebbe del gas nel canale di Otranto e altrove, anche se ne ha paura (?). Gli israeliani invece hanno una mentalità pragmatica, tanto che pensano di far commercializzare il loro gas dalla Gazprom russa, anche se ciò potrebbe irritare gli alleati americani. Infatti Gazprom potrebbe far ammorbidire le resistenze (antisemite?) che molti in Europa hanno nei confronti di Israele.
Sulla modernità della politica israeliana si veda questo nostro articolo.
start up

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>