Published On: Ven, Mar 2nd, 2012

Torna a Rapallo la terza edizione di “Voci dal silenzio”

Donatella Balbo, Rosanna Arrighi e Fabio-Barra

RAPALLO. Presentata questa mattina in sala consigliare, l’iniziativa culturale “Rapallo Legge – Voci dal Silenzio” organizzata da Rosanna Arrighi con il patrocinio del Comune di Rapallo.

Un ciclo di quattro appuntamenti letterari volto a portare alla conoscenza del grande pubblico autori ed argomenti che spesso non trovano spazio.

A rompere il ghiaccio, il romanzo “Gioventù Borghese” di Arturo Chiurazzi che sarà presentato martedì 6 marzo alle 16.30 a Villa Queirolo (Via Aurelia di Ponente, 1) dalla professoressa Arrighi con l’intervento di Fabio Barra, studente universitario di Medicina ed ex studente del Liceo Classico “Da Vigo”.

Martedì 13 marzo sarà la volta de “La forza del papavero” di Brunella Sani, accompagnato dalla testimonianza di Donatella Balbo, coordinatrice del Teatro delle Clarisse, che con l’ineguagliabile vitalità che la contraddistingue, esporrà la sua personale esperienza nel combattere una grave malattia grazie ad un atteggiamento positivo ed all’indispensabile contributo di una forte determinazione.

Martedì 20 marzo “Ritratti d’Autore” di Alessandra Lancelotti, un libro sul rapporto tra psicanalisi ed arte dove l’autrice intervista 7 scultori ed una pittrice di valenza internazionale. A supportare la presentazione sarà la studentessa del Liceo Classico  “Da Vigo” Benedetta Magri.

Martedì 3 aprile “Effetto rebound. Quando la letteratura imita il cinema” di Federica Ivaldi, un saggio che rovescia il rapporto usuale tra letteratura e cinema,  concluderà la rassegna con la partecipazione di Luca Baracchini, anch’egli studente del Liceo Classico “Da Vigo”.

Voci dal Silenzio è “la dimostrazione che si possono fare buone cose con risorse limitate, affidandosi all’inventiva ed alla buona volontà – afferma il Sindaco Mentore Campodonico auspicando che l’iniziativa – possa crescere ancora, inserendosi a pieno titolo nelle numerose manifestazioni che stanno caratterizzando Rapallo come cittadina a vocazione oltre che turistica anche culturale”.

L’ingresso ai quattro incontri è gratuito ed il coinvolgimento del pubblico sarà incentivato grazie ad un apposito spazio conclusivo dedicato alle domande.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>