Published On: Ven, Feb 1st, 2013

Zoagli: il Sindaco Rita Nichel ha rassegnato le dimissioni

Share This
Tags

comune zoagliZOAGLI. Il Sindaco Rita Nichel ha rassegnato le proprie dimissioni al termine dell’odierna seduta di Consiglio Comunale. Il settimo ed ultimo punto dell’ordine del giorno annunciava “comunicazioni del sindaco”. Più che una comunicazione, quella di Rita Nichel è stata un’interminabile lettera rivolta ai suoi cittadini.

Troppo arduo amministrare un Comune se privati della maggioranza e così, tra gli applausi del pubblico e dell’opposizione, Nichel consegna Zoagli nelle mani del nominando commissario prefettizio che la traghetterà fino alle elezioni previste per il 26 e 27 maggio 2013.

Già alle ore 21, in Piazza  XXVII Dicembre, si respirava un clima torrido. I primi sei punti in scaletta sono un valzer condotto dai Consiglieri Cesare Macciò e Franco Rocca. Una duetto d’interpellanze relative al Piano Urbanistico Comunale, per poi passare all’introduzione della facoltà di trasmettere in diretta tv le sedute consiliari. Macciò  illustra un’interpellanza inerente il bando di raccolta rifiuti urbani, poi torna a condurre Rocca parlando di viabilità su piazza XXVII Dicembre e chiedendo “se l’amministrazione o il sindaco hanno denunciato qualche consigliere alla procura della repubblica per abuso edilizio”. Un lungo rullo di tamburi prelude l’assolo di Rita Nichel accompagnato dagli applausi dei presenti, poi cala il sipario.

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. Matteo Tirelli ha detto:

    Benvenuto su TigullioNews!

  2. Mykros ha detto:

    Esule dal purtroppo moribondo Menabò, Mykros riprende qui i suoi commenti (per quanto possibile pungenti come quelli del compianto vero Mykros).

    Cominciamo da qui.

    A Zoagli si è dimesso il sindaco “di nome”, ma il sindaco “di fatto” si dimette anche lui o no?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>