Published On: Lun, Gen 27th, 2020

A Lavagna, in ricordo degli orrori della Shoah

L’Amministrazione Comunale di Lavagna invita adulti, ragazzi e bambini alla proiezione del film “Storia di una ladra di libri” di Brian Percival, lunedì 27 gennaio 2020 alle ore 20, presso l’Auditorium Campodonico, per celebrare il Giorno della Memoria, 

L’introduzione del film sarà a cura di Don Federico Pichetto. Nella serata si ascolteranno la testimonianza del partigiano Lucio Tomalino, conosciuto come “Vetta”, e la lettura di una poesia a cura della presidentessa di ANPI Lavagna, Maria Paola Serbandini.

Nella stessa mattinata anche in biblioteca verranno realizzate letture a tema per ragazzi, a cura di Liliana Cavallini e Ivana Avanti. 

Il 27 gennaio è una giornata importante,  dedicata al ricordo della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico. Una giornata per ricordare che tanti anni fa, durante la seconda guerra mondiale, milioni di uomini, donne e bambini sono stati perseguitati con le leggi razziali e poi strappati alla loro vita e portati nei lager da dove, solo in pochi sono tornati.
E’ un pezzo agghiacciante della nostra storia ed è importante non dimenticarla.
Ricordare tutte quelle vittime è quindi molto importante.
Le persone che si sono salvate hanno raccontato la loro storia e tutti noi abbiamo il dovere di non dimenticarla. Col passare degli anni le persone che hanno vissuto quella terribile esperienza non potranno più raccontarla e noi potremmo dimenticarla. Invece, la memoria delle terribili storie di tutte quelle persone ci deve aiutare a costruire un futuro migliore.
Un futuro in cui quelle atrocità non si ripetano mai più!

Ridono, gli sciagurati