Published On: Lun, Gen 27th, 2020

Genova capitale europea dello sport 2024

È entrata nel vivo, con l’incontro di oggi pomeriggio al Coni, la progettazione di Genova capitale europea dello sport 2024. Alla riunione con il presidente Giovanni Malago hanno partecipato il Presidente di Aces Europe Gian Francesco Lupatelli, l’Assessore allo Sport della Regione Liguria Ilaria Cavo, l’Assessore al bilancio e ai lavori pubblici del Comune di Genova Pietro Piciocchi e il consigliere delegato allo sport Stefano Anzalone. Tra gli argomenti trattati, le proposte legate alla progettazione dell’impiantistica sportiva, la condivisione dell’opportunità di estendere l’evento a tutta l’area metropolitana. “Abbiamo riscontrato una grande disponibilità da parte del presidente del Coni per incominciare a studiare insieme un dossier che possa declinare interventi, eventi e attività che, nel 2024, facciano di Genova e della sua area metropolitana la capitale dello sport davvero per tutti – dichiarano gli assessori Cavo e Piciocchi – Le nuove strutture che potranno nascere per il 2024 potranno anche essere messe a disposizione per gli allenamenti delle Olimpiadi: anche questa è una sfida da non sottovalutare e che condividiamo”.

“Una giornata importante per il mondo sportivo genovese. Ringrazio il presidente Malagò per l’attenzione e per i consigli pratici che ci ha fornito”, dichiara Anzalone.

“Prossime tappe: l’incontro, insieme al Coni, con il ministro Spadafora e la costituzione del comitato organizzatore da parte del sindaco Bucci. Andiamo avanti con entuasiasmo”, il commento del presidente di Aces Lupatelli.