Published On: Ven, Mag 22nd, 2020

Questionario per le famiglie di Santa Margherita sui centri estivi per bambini

Santa Margherita Ligure si prepara a organizzare i centri estivi. E lo fa coinvolgendo le famiglie per raccoglierne le effettive esigenze attraverso un questionario da compilare on line.

I centri estivi, quest’anno, dovranno essere ripensati alla luce delle disposizioni governative in materia di distanziamento sociale; non si potrà, pertanto, riproporre il modello consolidato degli anni scorsi. Al contrario, occorrerà una riorganizzazione dei servizi estivi che verranno riprogettati in forma delocalizzata utilizzando più plessi scolastici, parchi e aree pubbliche. Non sarà possibile attivare il servizio di trasporto né l’utilizzo dei pulmini durante le attività.

Spiegano l’Assessore Beatrice Tassara e il Vicesindaco Emanuele Cozzio: «L’attesa di normalità e – insieme – l’esigenza di cambiamento parte proprio dalle offerte dei servizi educativi del nostro Comune. Prima ancora che riaprano le scuole e le altre forme di vita di gruppo, stiamo lavorando per sperimentare un servizio ludico-ricreativo estivo interamente rimodulato».

Sulla base di un questionario alle famiglie che individui i bisogni si proporranno attività rispondenti sia alle norme adattate ad uno scenario che ancora non ci libera dai rischi sulla salute sia ai seguenti criteri:

I “centri estivi” dovranno:
• essere attuati principalmente all’aperto
• con educatori di riferimento ben individuati, figure stabili
• delocalizzati nei quartieri senza l’uso di mezzi di trasporto
• individualizzati il più possibile nell’arco della giornata e del periodo estivo

Si chiede di essere attenti nella compilazione del questionario in modo da rendere più precisa possibile l’intera organizzazione.

Il questionario è disponibile a questo link .